Glaucoma Cure

Glaucoma cure. Nuovo farmaco Aerie produce buoni risultati sperimentali nella fase 3.

pressione-oculare-medicinaleLa società AERIE Pharmaceuticals Inc, quotata sul Nasdaq, ha annunciato risultati molto positivi sul farmaco Roclatan, il quale abbassa la pressione oculare.

IOP = Intraocular Pressure (Pressione Intraoculare)

Il Roclatan somministrato una volta al giorno ha raggiunto l’obbiettivo primario di dimostrare la superiorità statistica su entrambi latanoprost e Rhopressa nell’obbiettivo primario di abbassare la pressione oculare (il IOP) basale nella fascia tra i valori molto superiori a 20 fino al di sotto di 36 mmHg per ciascuno dei nove punti temporali misurati.

I valori di IOP sono stati misurati alle 8 del mattino, alle ore 10, e alle 16, la settimana 2, la n. 6, e il giorno 90. L’abbassamento del IOP prodotto dal Roclatan ha superato quello del latanoprost in una gamma di 1,3 a 2,5 mmHg, ed ha  superato l’abbassa- mento del IOP ottenuto dal Rhopressa in una gamma di 1.8 a 3,0 mmHg. I livelli di efficacia sono stati coerenti in tutto il periodo di 90 giorni per tutti i casi dello studio.

L’uso del Roclatan significa una riduzione diurna della pressione oculare che ha superato quella di latanoprost in tutta la durata dello studio di 1.9 mmHg in media e superato Rhopressa di 2,6 mmHg. in media.

Il Roclatan ha ridotto il valore medio diurno di IOP a 16 mmHg o inferiore nel 61 per cento dei pazienti, una percentuale significativa- mente più alta di quella osservata tra i casi di confronto.

L’evento avverso più comune del Roclatan è stata la iperemia, o arros-samento degli occhi, che è stata riportata in circa il 50 per cento dei pazienti, o il 30 per cento al di sopra della linea di base, ed è stato segnato come lieve per la grande maggioranza di questi pazienti.

Non ci sono stati gravi eventi avversi correlati al farmaco per uno qualsiasi dei casi nel processo.

La Società Aerie terrà una “Investor Day” a New York City il 5 ottobre 2016 per coprire ulteriori dettagli del trial Mercury 1 e per fornire un aggiornamento generale del business.

“Siamo molto soddisfatti da questi risultati della prova di 90 giorni del Roclatan nello studio clinico Mercury 1. Come previsto, l’efficacia di- mostrata in questo studio riconferma chiaramente il potenziale per Roclatan per diventare la terapia di riduzione della pressione oculare più efficace per entrare nel mercato, se approvato.
Se Mercury 1 e 2 saranno di successo, ci aspettiamo di presentare la NDA per Roclatan vicino alla fine dell’anno 2017 “, ha detto Vicente Anido, Jr., Ph.D., Presidente e Chief Executive Officer di Aerie.

 

 

Print Friendly

Lascia un commento